Cous Cous di Verdure & Polpette di Pesce

cous-cous-verdure-polpette-pesce

Poniamo il caso che si sia sotto Natale, faccia freddo e pioviggini costantemente da settimane. La scelta su come passare la domenica sarebbe piuttosto ristretta e spazierebbe tra stirare le camicie di Giacomo, rimettere in ordine la libreria e cucinare qualunque cosa grondi burro.

Ma stavolta ho detto no al colesterolo e cazzo, no alla soia, ma al finire gli avanzi, cioè i fagiolini bolliti, i due filetti di merluzzo surgelati e quel tristissimo cous cous che giace dimenticato sul fondo del pensile.

Per il cous cous:

  • 250 g di Cous Cous
  • 250 ml di Acqua
  • Carota, Sedano e Scalogno
  • 150 g di Fagiolini
  • Menta
  • 1 LimonePer le polpette di pesce:
  • 2 Filetti di Merluzzo (circa 250 g)
  • 1 Patata
  • Timo, Prezzemolo
  • Pangrattato

Dal momento che odio bollire le patate, al mercato ho trovato uno strumento infernale per cuocerle nel microonde, una specie di croce su cui infilzarne quattro. Solo dopo averla comprata mi sono resa conto che probabilmente potevo anche farne a meno, ma comunque: 4 minuti per lato a potenza massima e passa la paura.

Ho tagliato grossolanamente i filetti di merluzzo e li ho messi in una ciotola, dove poi ho aggiunto la patata schiacciata con lo schiacciapatate, il timo, il prezzemolo, il sale, il pepe e infine ho aggiunto pangrattato finchè l’impasto non mi è sembrato bello compatto. A questo punto ho formato tante polpettine dal diametro di circa tre centimetri. Per stare tranquilla, le ho messe in frigorifero a rassodarsi un po’, mentre mi sono occupata del cous cous.

I miei fagiolini erano già cotti, ma penso proprio che possiate permettervi di utilizzare le verdure che volete, anche crude, a patto che siano sminuzzate. Ho scaldato un goccio d’olio in una padella antiaderente, poi ho aggiunto le carote, il sedano e lo scalogno tagliati a cubetti piccolissimi e ho lasciato appassire. Ho aggiunto i fagiolini, la menta e il limone (io ho messo il succo perchè avevo un limone trattato, ma se potete grattuggiarla, è meglio la buccia), ho saltato le verdure per un paio di minuti e poi ho spento il fuoco.

In un’altra pentola ho fatto bollire l’acqua con un filo d’olio e poi, una volta a bollore, ho aggiunto il cous cous, facendolo cuocere per circa 5 minuti. Ho poi versato il cous cous nella padella con le verdure, facendolo saltare a fuoco vivo per qualche minuto. Ricordatevi di assaggiarlo, prima di metterlo da parte, perchè senz’altro andrà regolato di sale e pepe.

Nel frattempo ho fritto in padella le polpette ben fredde in un goccio d’olio bollente, finchè non sono diventate dorate.

Ho servito il cous cous con l’aiuto di un coppapasta rotondo, chè è più chic, e mettendovi sopra tre/quattro polpettine di pesce. Ho decorato con semi di sesamo – comparsi magicamente dietro la confezione abbandonata del cous cous -, un filo d’olio a crudo e un po’ di prezzemolo.

Decisamente meglio che stirar camicie, se non altro!

Comments

  1. Hi, very nice website, cheers!
    ——————————————————
    Need cheap and reliable hosting? Our shared plans start at $10 for an year and VPS plans for $6/Mo.
    ——————————————————
    Check here: https://www.reliable-webhosting.com/

  2. It is really a nice and useful piece of information. I am glad that you shared this helpful information with us. Please keep us up to date like this. Thank you for sharing.

  3. Like!! Really appreciate you sharing this blog post.Really thank you! Keep writing.

  4. magnificent points altogether, you just gained a brand new reader. What would you suggest about your post that you made a few days ago? Any positive?

  5. Rattling clear site, regards for this post.

  6. Valuable information. Lucky me I found your site by accident, and I’m shocked why this accident didn’t happened earlier! I bookmarked it.

  7. I am perpetually thought about this, regards for posting.

  8. Howdy are using WordPress for your site platform? I’m new to the blog world but I’m trying to get started and set up my own. Do you need any coding knowledge to make your own blog? Any help would be greatly appreciated!

  9. In this great design of things you secure a B- with regard to effort and hard work. Exactly where you lost us was first in your details. You know, it is said, details make or break the argument.. And it could not be more accurate here. Having said that, let me inform you what did do the job. The authoring can be incredibly persuasive which is probably why I am taking an effort in order to comment. I do not really make it a regular habit of doing that. Next, even though I can certainly notice the leaps in reason you come up with, I am not really convinced of how you appear to unite the details that make your conclusion. For now I will, no doubt yield to your issue but wish in the future you actually connect the facts better.

  10. I haven’t checked in here for a while because I thought it was getting boring, but the last few posts are good quality so I guess I’ll add you back to my daily bloglist. You deserve it my friend :)

  11. Outstanding post, you have pointed out some great points, I besides think this s a very fantastic website.

  12. We’re a group of volunteers and starting a new scheme in our community. Your site provided us with valuable information to work on. You have done a formidable job and our entire community will be grateful to you.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.